Il Libano ha una posizione geografica strategica, particolarmente adatta alle imprese globali. Il Libano offre un’ampia gamma di opportunità di investimento nella maggior parte dei suoi settori commerciali. Offre inoltre allettanti opportunità per quanto riguarda la registrazione e la costituzione di società.

Il Libano accoglie gli investitori stranieri

Non ci sono restrizioni alla proprietà straniera nelle società libanesi, tranne nei casi in cui è specificato diversamente dalla legge.

Attualmente la registrazione delle società in Libano è diventata molto semplice e veloce. Che siate libanesi o stranieri, potete approfittare dei numerosi vantaggi offerti dalle società libanesi e registrare la vostra attività in poco tempo con un conto bancario e servizi bancari.

Scegliete i tipi di aziende in Libano

Gli imprenditori libanesi hanno accesso a diverse entità commerciali libanesi e l’opzione scelta dipende dal tipo di azienda, dalle sue dimensioni, dai piani di espansione e anche dal capitale disponibile.

Le tipologie di aziende in Libano sono le seguenti:

  • Società in nome collettivo o in accomandita semplice
  • Società a responsabilità limitata (Société à Responsabilité Limitée) – SARL
  • Società per azioni (Société Anonyme Libanaise) – SAL
  • Impresa straniera (filiale o ufficio di rappresentanza)
  • Rappresentanza commerciale
  • Società di partecipazione
  • Società offshore

Partnership

Una persona può essere socio di una società di persone esistente o di recente costituzione. Tali partnership assumono la struttura di un’entità legale separata e possono svolgere attività commerciali a proprio nome.

La legge libanese prevede due diversi tipi di partnership:

  • Società in nome collettivo (Société en Nom Collectif – SNC)

Le società in nome collettivo sono costituite da due o più persone che sono personalmente e congiuntamente responsabili dei debiti e degli obblighi della società. Il fallimento della società di persone comporta automaticamente il fallimento dei soci. Il trasferimento di frazioni nella società è soggetto all’accordo unanime di tutti i soci. Le frazioni non sono negoziabili. Le società in nome collettivo possono essere governate da uno o più soci o da qualsiasi persona nominata nell’atto costitutivo.

  • Società in accomandita semplice (Société en Commandite Simple – SCS).

Le società in accomandita semplice sono costituite da due tipi di soci:

  • Soci accomandatari a responsabilità illimitata, che si occupano dell’amministrazione.
  • Soci accomandanti con responsabilità limitata all’ammontare del loro apporto di capitale e nessun diritto di intervento nella gestione della partnership.

Società a responsabilità limitata (Société à Responsabilité Limitée) – SARL

Una Società a Responsabilità Limitata è generalmente chiamata in Libano S.A.R.L. (“société à responsabilité limitée” in francese).

La legge n. 126 del 29/03/2019 ha modificato il codice di commercio libanese; tali modifiche hanno ampliato il concetto di società a responsabilità limitata secondo il seguente principio: la società a responsabilità limitata è costituita da uno o più individui che sopportano le perdite solo fino all’ammontare dei loro contributi.

Caratteristiche di una SARL;

  • il suo requisito patrimoniale è di almeno 5.000.000 di LBP
  • Deve avere almeno un socio e un massimo di venti con una responsabilità limitata in base al loro contributo al capitale della società.
  • non ha restrizioni sulla proprietà straniera di parti, ad eccezione di specifici settori ristretti che hanno requisiti distinti sulla percentuale di partecipazione azionaria attribuita ai cittadini libanesi
  • una SARL è gestita da uno o più manager che possono non essere soci
  • La cessione di parti sociali è soggetta alla preventiva approvazione dei soci che rappresentano i tre quarti del capitale, alle imposte di bollo e all’imposta sulle plusvalenze del 10%.
  • è necessaria la nomina di un Avvocato con onorario annuale
  • nominare un Revisore solo se il numero dei soci è superiore a 20
  • una società SARL di proprietà di un singolo socio non può essere socio unico di un’altra società SARL.

Società per azioni (Société Anonyme Libanaise) – SAL

Le Società per Azioni libanesi (JSC) sono disciplinate dal Decreto Legge n. 304 del 24 gennaio 1942.

Una società per azioni libanese deve essere composta da un minimo di 3 azionisti.

La responsabilità degli azionisti è limitata alle loro azioni nella società e il capitale minimo per la JSC è di 30.000.000 di LBP.

La società può fare appello alla sottoscrizione pubblica ed è autorizzata a emettere strumenti finanziari e obbligazioni, nonché ad assegnare strumenti finanziari negoziabili o obbligazioni.

La gestione della Società è affidata al Consiglio di amministrazione, che elegge tra i suoi membri un presidente. I direttori del Consiglio di amministrazione sono eletti dal comitato generale degli azionisti.

Il numero dei membri del Consiglio di amministrazione è fissato tra un minimo di 3 e un massimo di 12 e la maggior parte di essi deve essere di nazionalità libanese.

Non ci sono limitazioni alla partecipazione straniera in società per azioni, tranne che per particolari settori e attività.

L’azienda deve assegnare un revisore e il nome della società deve essere sempre seguito dall’abbreviazione S.A.L.

È necessario assegnare un avvocato con onorari annuali secondo le leggi libanesi. Le JSC sono soggette a un’imposta del 17% sugli utili societari.

Impresa straniera (filiale o ufficio di rappresentanza)

Una società straniera che voglia fare affari in Libano può stabilire una filiale che deve avere lo stesso oggetto sociale della società madre. La filiale deve essere registrata presso il Ministero dell’Economia e del Commercio e successivamente deve essere registrata presso il Registro del Commercio. È necessario assegnare un direttore per la filiale locale e un avvocato con onorari annuali.

La società straniera può scegliere di aprire un ufficio di rappresentanza in Libano. Tuttavia, l’attività dell’ufficio di rappresentanza è limitata alla promozione dei servizi e dei prodotti della sede centrale. Pertanto, un ufficio di rappresentanza non può svolgere attività commerciali di alcun tipo in Libano.

Per aprire una filiale o un ufficio di rappresentanza, il Consiglio di Amministrazione della società straniera deve rilasciare una procura a favore di un avvocato libanese che gli conferisca l’autorità di registrare la società in Libano, di rappresentarla, di firmare i documenti e di compiere tutte le azioni essenziali a suo nome.

I documenti necessari sono :

  • Statuto e atto costitutivo.
  • Atto costitutivo.
  • La delibera societaria della società estera, che delibera di:

(i) ha stabilito la succursale in Libano,

(ii) assegnare a una persona specifica il ruolo di direttore della Succursale e determinarne i poteri, e

(iii) assegnare alla Filiale un consulente legale libanese.

  • Un duplicato dei documenti di identità o del passaporto del manager e una copia della tessera dell’ordine degli avvocati.

Una volta inviati a Beirut, i documenti di cui sopra devono essere approvati dal Ministero degli Affari Esteri e sottoposti alla traduzione in arabo da parte di un traduttore qualificato.

Rappresentanza commerciale

La rappresentanza commerciale è disciplinata e specificata da un Decreto Legislativo del 1967 secondo il quale un agente commerciale può negoziare per la conclusione di vendite o la fornitura di servizi per conto del suo mandante.

L’agente può agire in nome e per conto del preponente.

Un accordo che conferisce la rappresentanza esclusiva o la distribuzione a una persona è considerato un contratto di agenzia e può essere concesso solo a cittadini libanesi, tranne nel caso in cui l’agente straniero sia un cittadino di un Paese che assume lo stesso trattamento reciproco per i cittadini libanesi.

Società di partecipazione

Una holding è un tipo diverso di società per azioni che ha un oggetto limitato e beneficia di un trattamento fiscale speciale.

Il numero minimo di soci e i requisiti di capitale sono gli stessi per le Holding e per le società per azioni.

La holding può essere posseduta e diretta esclusivamente da stranieri e il presidente non libanese di una holding è esonerato dal permesso di lavoro.

Ma l’oggetto della holding è strettamente limitato a quanto segue:

  • Acquisto e sottoscrizione di azioni di società per azioni o a responsabilità limitata libanesi o straniere,
  • Supervisione delle suddette società.
  • Prestando denaro a società di cui detiene un minimo del 20% di azioni e o assicurando tali società nei confronti di terzi.
  • Detenzione e locazione di brevetti, concessioni e marchi,
  • Acquisizione di beni mobili o immobili essenziali per le attività dell’azienda.

La Holding libanese gode di numerosi vantaggi fiscali fondamentali, in quanto è esente dall’imposta sul reddito per i suoi profitti e per la distribuzione degli utili.

È necessario assegnare un revisore contabile, come per tutte le holding libanesi, e affidare l’incarico a un avvocato con onorari annuali.

Società offshore

Una società offshore è un tipo unico di società per azioni(disciplinata dal decreto legge n. 46 del 24 giugno 1983 e dalle sue modifiche, in particolare dalla legge n. 85 del 10/10/2018). Una società offshore libanese fondata in conformità con i presenti articoli è costituita da un socio unico che è l’unico azionista, ma che opera solo nella zona franca libanese e al di fuori del territorio libanese.

Caratteristiche di una società offshore;

  • è un caso particolare di Società per Azioni
  • opera nelle zone franche libanesi o all’estero ma è costituita in Libano
  • non ha bisogno di cittadini libanesi come membri del consiglio di amministrazione e potrebbe essere interamente di proprietà di non libanesi
  • i suoi requisiti patrimoniali minimi di 30.000.000 LBP possono essere denominati in valuta estera
  • ha un numero minimo di azionisti pari a 1 e gli azionisti possono essere persone non libanesi
  • il suo consiglio di amministrazione – da 1 a 12 membri, e può essere costituito interamente da persone non libanesi
  • il suo presidente può essere un cittadino non libanese, che rappresenta la società ed esegue le decisioni del consiglio di amministrazione
  • il Direttore Generale può essere un cittadino non libanese
  • il presidente e il direttore generale di nazionalità straniera e i dipendenti stranieri che vivono al di fuori del Libano sono esentati dal permesso di lavoro, a condizione che il bilancio annuale complessivo dell’azienda sia di almeno un miliardo di sterline libanesi
  • è esente da imposte sugli utili e sulla distribuzione dei dividendi, e i contratti relativi alle attività offshore sono esenti dall’imposta di bollo
  • il trasferimento di azioni non è soggetto a imposte di bollo ed è esente da tassazione
  • la nomina di un avvocato è obbligatoria se il capitale supera i 50 milioni di LBP
  • è necessaria la nomina di un revisore principale

Le società offshore sono esentate dall’acquisizione della lettera di scarico del Fondo di Sicurezza Nazionale per la presentazione e la registrazione presso il Registro delle Imprese dei verbali annuali delle assemblee generali relativi ai conti annuali.

Se state pensando di avviare un’attività in Libano e avete bisogno dello studio giusto che vi aiuti nell’intero processo, contattate subito gli esperti di Damalion.