Seleziona una pagina

Scrivania Damalion Marocco

Fare affari in Marocco

Il Marocco, un Paese africano con una storia variegata di diversi imperi, è stato uno dei mercati più avanzati e sviluppati dell’Africa.

Il Paese gode di stabilità politica, di una posizione ideale e di solide infrastrutture, con un’economia in rapida crescita e un processo accelerato di riforme politiche, economiche e sociali.

Il Marocco rappresenta un’importante opportunità di mercato per gli imprenditori e gli investitori stranieri per molte ragioni. L’enorme classe di consumatori, la forte crescita economica e il successo dei programmi di ristrutturazione finanziaria sostenuti dalla Banca Mondiale ne hanno fatto una nazione molto attraente per gli investitori.

Essendo una porta d’accesso al continente africano, il Paese offre una serie di opportunità per gli investitori e gli imprenditori che desiderano avviare un’attività in Marocco.

Nel complesso, il Marocco offre un ambiente commerciale favorevole agli investitori stranieri, con una serie di vantaggi che lo rendono un luogo attraente per fare affari.

Vantaggi di fare affari in Marocco

  • Negli ultimi anni il Marocco ha registrato una crescita economica costante e il governo ha attuato diverse riforme economiche volte a promuovere gli investimenti e a stimolare la crescita.
  • Il Marocco si trova al crocevia tra Europa, Africa e Medio Oriente e questo lo ha reso un luogo ideale per le imprese che vogliono accedere a questi mercati.
  • Il Marocco ha firmato diversi accordi di libero scambio con vari Paesi e questo lo ha reso un luogo interessante per le imprese che vogliono accedere a questi mercati.
  • La forza lavoro del Paese è giovane, attiva e qualificata, e anche le infrastrutture sono solidamente sviluppate.
  • Il Marocco ha inoltre attuato diverse riforme per migliorare il contesto imprenditoriale, tra cui la semplificazione delle procedure per l’avvio di un’attività e la creazione di uno sportello unico per gli investitori stranieri.
  • Il governo marocchino ha messo in atto una serie di incentivi e agevolazioni fiscali per attirare gli investitori stranieri, come esenzioni fiscali e sostegno finanziario ai progetti di investimento.
SISTEMA LEGALE

Il sistema giuridico del Marocco si basa su un misto di diritto islamico, diritto civile francese e diritto marocchino tradizionale. Il sistema giuridico del Marocco è duale, con un sistema giudiziario separato per le questioni laiche e religiose.

Il Marocco ha un sistema di tribunali laici basati sul sistema di diritto civile francese, un sistema di tribunali religiosi basati sul diritto islamico, una Corte Costituzionale responsabile dell’interpretazione della Costituzione, un Tribunale Amministrativo che gestisce le controversie relative a questioni amministrative e un Tribunale del Lavoro responsabile delle controversie relative a questioni di lavoro e occupazione.

Investimenti esteri in Marocco

Il Marocco incoraggia attivamente gli investimenti stranieri. Nel tentativo di promuoverlo ulteriormente, il Marocco ha autorizzato una serie di misure e disposizioni legali per semplificare le procedure e garantire condizioni adeguate per l’avvio e la finalizzazione dei progetti. Le misure comprendono incentivi finanziari ed esenzioni fiscali previsti dal codice degli investimenti e dai centri regionali di investimento istituiti per accompagnare i progetti.

Inoltre, le entità private straniere e nazionali possono stabilire e possedere imprese commerciali in Marocco.

Forme giuridiche in Marocco

Il Marocco offre diverse strutture aziendali che gli imprenditori possono scegliere quando avviano un’attività. Ecco le strutture aziendali più comuni in Marocco:

Impresa individuale (Entreprise Individuelle)

È la struttura aziendale più semplice del Marocco.

Caratteristiche

  • È di proprietà e gestito da un singolo individuo
  • Il proprietario ha il pieno controllo dell’attività
  • Il proprietario è personalmente responsabile di tutti i suoi debiti e obblighi.

Società di persone (Société en Nom Collectif)

È una struttura aziendale marocchina in cui due o più persone condividono la proprietà e la gestione dell’impresa.

Caratteristiche

  • I soci sono responsabili in solido dei debiti e delle obbligazioni della società.
  • I soci condividono la proprietà e le responsabilità gestionali, nonché i profitti e le perdite.

Società in accomandita semplice (Société en Commandite Simple)

È simile a una società di persone, ma ha due tipi di soci: i soci accomandatari che gestiscono l’attività e sono responsabili in solido per i debiti e gli obblighi, e i soci accomandanti che apportano capitale e hanno una responsabilità limitata.

Società a responsabilità limitata (Société à Responsabilité Limitée – SARL)

Una SARL è una struttura aziendale marocchina che offre una protezione di responsabilità limitata ai suoi proprietari, il che significa che i proprietari sono responsabili solo per l’importo del capitale che contribuiscono all’azienda.

Caratteristiche

  • È un’entità giuridica con personalità giuridica.
  • Le SARL richiedono almeno due azionisti.
  • Una SARL offre una protezione a responsabilità limitata ai suoi proprietari, che sono chiamati “associés”.
  • Non ci sono limiti in termini di capitale sociale minimo.
  • Le SARL richiedono almeno due soci e hanno un massimo di 50 soci.
  • I suoi amministratori non sono obbligati a essere residenti in Marocco o a detenere azioni della società.

Società per azioni (Société Anonyme – SA)

Una società per azioni marocchina è una struttura aziendale in cui la proprietà è suddivisa in azioni che possono essere acquistate e vendute dagli investitori.

Caratteristiche

  • Gli azionisti non sono personalmente responsabili dei debiti e degli obblighi dell’azienda.
  • Le società SA richiedono almeno tre azionisti.
  • La proprietà di una società SA è suddivisa in azioni, che vengono vendute agli investitori.
  • Ha la possibilità di trasferire e negoziare liberamente le azioni.
  • Gli azionisti hanno una responsabilità limitata e non sono responsabili dei debiti della società al di là del loro investimento.
  • È necessario assegnare un revisore.

Società per azioni semplificata (Société Anonyme Simplifiée – SAS)

La SAS è una struttura commerciale marocchina che offre una protezione a responsabilità limitata ai suoi proprietari.

Caratteristiche

  • I SAS possono essere creati con un singolo azionista
  • La SAS offre una protezione a responsabilità limitata ai suoi azionisti.

Filiale

Una filiale è una società creata da una società madre straniera ed è considerata un’entità giuridica separata.

Caratteristiche

  • Una filiale è considerata un’estensione della società madre in Marocco.
  • La casa madre si assume la piena responsabilità delle attività e delle passività della filiale.
  • Le società straniere devono registrarsi presso il Registro del Commercio marocchino prima di aprire una filiale in Marocco.
  • Le società straniere devono nominare un rappresentante locale in Marocco.
  • La casa madre deve fornire risorse finanziarie sufficienti a sostenere le attività della filiale.

Per stabilire la vostra azienda in Marocco, contattate subito il vostro esperto Damalion.

BANKING

Sebbene il settore bancario in Marocco sia già ben sviluppato e svolga un ruolo cruciale nell’economia del Paese, il Marocco continua a rinnovare il proprio sistema bancario.

Marocco Sistema bancario

Il sistema bancario marocchino è composto da due tipi di banche: banche commerciali e istituti di credito specializzati. La Banca Al-Maghrib è la banca centrale del Marocco che supervisiona la politica monetaria del Paese, oltre a stabilire gli standard per l’adeguatezza del capitale, la gestione del rischio e la protezione dei consumatori.

Servizi bancari

Le banche marocchine offrono una serie di servizi a privati e aziende, tra cui conti di risparmio, conti correnti, assicurazioni e prodotti di investimento.

Le banche marocchine facilitano anche le transazioni internazionali grazie a rapporti bancari compatibili con le banche di tutto il mondo e forniscono servizi di cambio valuta.

Inoltre, in Marocco sono disponibili banche islamiche che offrono prodotti e servizi conformi alla Sharia e ai principi islamici.

Aprire un conto bancario in Marocco

Per gli immigrati, l’apertura di un conto bancario in Marocco è l’ideale per gestire le proprie finanze per un lungo soggiorno nel Paese. Inoltre, risparmierete un sacco di soldi in commissioni di cambio valuta e avrete le vostre finanze sotto controllo.

In generale, l’apertura di un conto bancario in Marocco è una procedura relativamente semplice, anche se i requisiti specifici possono variare a seconda della banca e del tipo di conto.

Il processo di apertura di un conto bancario in Marocco inizia con la scelta del tipo di conto bancario applicabile. Dovrete quindi compilare un modulo di domanda e fornire i documenti richiesti, tra cui un documento d’identità, un documento d’indirizzo, una copia del permesso di soggiorno e un documento di reddito.

Non è obbligatorio essere residenti in Marocco per aprire un conto bancario, ma non è possibile aprire un conto in dirhams se non si è legalmente residenti nel Paese.

Aprire un conto bancario in Marocco è abbastanza facile, ma la barriera linguistica potrebbe essere una complicazione se non si parla correntemente francese, arabo o darija. È quindi consigliabile rivolgersi a un professionista, ad esempio a Damalion.

IMMIGRAZIONE

È la storia ricca e variegata di diversi imperi, le spettacolari montagne e i deserti, o le varie opportunità commerciali? Ci sono molte ragioni per fare del Marocco la propria casa. Come in ogni altro Paese ricco di opportunità, per trasferirsi e vivere in Marocco è necessario ottenere un permesso di soggiorno.

Permessi di soggiorno in Marocco

La residenza in Marocco è disponibile sotto forma di visto turistico e di visto a lungo termine. Il visto turistico è destinato a chi intende soggiornare nel Paese per un periodo non superiore a 90 giorni, mentre il visto a lungo termine è rilasciato a chi desidera soggiornare in Marocco a lungo termine.

Visti a lungo termine per il Marocco

I visti a lungo termine per il Marocco consentono ai titolari di richiedere una carta di soggiorno (Carte de Séjour) presso i servizi competenti della Direzione Generale della Sicurezza Nazionale marocchina.

Il visto a lungo termine per il Marocco si divide in molti sottotipi, come ad esempio:

  • Visto di lavoro: questo tipo di visto viene rilasciato agli stranieri che trovano lavoro in Marocco. Per questo tipo di visto, il richiedente deve avere un’offerta di lavoro da parte di un’azienda in Marocco, e l’azienda dovrà fornirgli i documenti necessari per sostenere la domanda di visto.
  • Visto per studenti: questo tipo di visto viene rilasciato agli stranieri che vogliono studiare in un istituto di istruzione marocchino. I candidati dovranno essere accettati in un istituto di istruzione riconosciuto in Marocco e fornire una prova di iscrizione.
  • Visto d’investimento: questo tipo di visto è destinato ai richiedenti che intendono investire in un’impresa marocchina. I candidati dovranno fornire la prova dell’investimento e il business plan del progetto.
  • Visto per pensionati: è destinato a persone di età superiore ai 55 anni che dispongono di una fonte di reddito stabile. I candidati devono fornire la prova del reddito da pensione e un certificato di autorizzazione di polizia.

Visto per ricongiungimento familiare: viene rilasciato agli stranieri che vogliono raggiungere un familiare che vive in Marocco. Il richiedente deve fornire una prova di parentela e i documenti necessari a sostegno della domanda.

Residenza permanente in Marocco

I cittadini stranieri possono ottenere la residenza permanente in Marocco dopo aver rinnovato la carta di soggiorno per la terza volta e aver ottenuto il permesso di 10 anni. La prima carta sarà valida per un anno, la seconda per cinque anni e la terza per 10 anni.

REGIME FISCALE

Il sistema fiscale marocchino comprende imposte dirette e indirette. Le imposte sono imposte dal governo e l’organizzazione responsabile della politica fiscale del Paese si chiama “Direzione generale delle imposte”.

Le principali imposte in Marocco

  • Imposta sul reddito delle società

L’aliquota dell’imposta sul reddito delle società in Marocco è del 31%. Questa imposta è imposta sul reddito mondiale delle società, delle istituzioni pubbliche e di altre persone giuridiche residenti e sul reddito prodotto in Marocco dalle società non residenti.

  • Imposta sul valore aggiunto (IVA)

L’aliquota IVA in Marocco è del 20%. L’IVA si applica alla vendita di beni e servizi ed è dovuta dal consumatore. È prevista un’aliquota ridotta del 7% per specifici prodotti di consumo, del 10% per alcuni prodotti alimentari, bevande e specifici del settore alberghiero e del 14% per altri prodotti.

  • Imposta sul reddito personale

Questa imposta si applica al reddito e agli utili delle persone fisiche e delle società di persone che non hanno optato per l’imposta sul reddito delle società. L’aliquota fiscale in Marocco varia dallo 0% al 38% ed è applicata al reddito mondiale dei residenti marocchini.

  • Ritenuta d’acconto

Questa imposta viene applicata su specifici pagamenti effettuati a non residenti e la sua aliquota varia a seconda del tipo di pagamento.

  • Tassa sulla proprietà

Questa tassa viene applicata agli immobili in Marocco e la sua aliquota varia a seconda del valore della proprietà.

Trattati fiscali

Il Marocco ha firmato trattati fiscali con numerosi Paesi per evitare la doppia imposizione e prevenire l’evasione fiscale. Questi trattati fiscali stabiliscono le regole per determinare quale Paese ha il diritto di tassare i diversi tipi di reddito e prevedono anche lo scambio di informazioni tra le autorità fiscali.

Alcune delle caratteristiche principali dei trattati fiscali del Marocco includono l’esenzione dalla doppia imposizione, la riduzione della ritenuta alla fonte, l’imposta sulle plusvalenze e lo scambio di informazioni.

Tra i Paesi con cui il Marocco ha firmato trattati fiscali figurano Francia, Spagna, Italia, Canada, Stati Uniti e Regno Unito.

Il regime fiscale marocchino è un po’ complesso e richiede un’attenta pianificazione e conformità, quindi è importante rivolgersi a un professionista quando si conducono affari in Marocco per garantire la conformità alle leggi e ai regolamenti fiscali. Contattate subito i vostri esperti Damalion e lasciate che vi aiutiamo.

PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Il Marocco dispone di un sistema normativo e legislativo completo per la protezione della proprietà intellettuale (PI), in linea con gli standard internazionali. Il Paese ha adottato diverse leggi e regolamenti per proteggere diversi tipi di proprietà intellettuale, come brevetti, marchi, diritti d’autore e disegni industriali.

Inoltre, il Marocco è firmatario di diversi accordi internazionali sulla proprietà intellettuale, tra cui la Convenzione di Parigi per la protezione della proprietà industriale e l’Accordo sugli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale attinenti al commercio.

Il Marocco riconosce diversi tipi di diritti di proprietà intellettuale, che sono protetti da leggi e regolamenti. Ecco le principali tipologie di diritti di proprietà intellettuale in Marocco:

Marchi

  • I marchi sono segni, simboli o parole utilizzati per differenziare i prodotti o i servizi di un’azienda da quelli di un’altra.
  • In Marocco i marchi sono protetti dalla legge marocchina sulla proprietà industriale.
  • La legge prevede la registrazione dei marchi e limita l’uso di marchi simili o comparabili che possono confondere i consumatori.
  • La violazione di un marchio registrato in Marocco può essere punita secondo le leggi penali o civili del Marocco.
  • La protezione del marchio in Marocco è valida per diversi anni dalla data di deposito e può essere rinnovata a tempo indeterminato per periodi successivi.

Brevetti

  • Il brevetto è una protezione legale concessa a un’invenzione che soddisfa requisiti specifici, come la novità e l’applicabilità industriale.
  • I brevetti in Marocco sono protetti dalla legge marocchina sui brevetti.
  • La legge prevede la registrazione dei brevetti e stabilisce i requisiti di brevettabilità e i diritti dei titolari dei brevetti.
  • I diritti di brevetto in Marocco possono essere trasferiti volontariamente a terzi, ma il trasferimento deve essere registrato presso l’Ufficio Brevetti per essere opponibile a terzi.
  • In Marocco, la durata della protezione brevettuale è di 20 anni dalla data di deposito.

Diritti d’autore

  • I diritti d’autore sono tutele legali concesse agli autori di opere originali, come quelle letterarie e artistiche.
  • Il diritto d’autore conferisce all’autore due diritti principali: un diritto di proprietà e un diritto etico.
  • I diritti d’autore sono protetti dalla legge marocchina sul copyright.
  • La legge prevede la protezione delle opere letterarie e artistiche e specifica i diritti dei titolari del copyright.
  • In Marocco, la protezione del diritto d’autore dura per tutta la vita dell’autore più 50 anni dopo la sua morte.

Design industriale

  • Il disegno industriale è una protezione legale concessa all’aspetto visivo di un prodotto o al suo ornamento.
  • In Marocco, i disegni e modelli industriali sono protetti dalla legge marocchina sulla proprietà industriale.
  • La legge prevede la registrazione dei disegni e modelli industriali e specifica i diritti dei titolari dei disegni e modelli industriali.
  • La protezione del disegno industriale in Marocco è valida per 5 anni dalla data di deposito e può essere rinnovata per un massimo di quattro periodi consecutivi di 5 anni ciascuno.

Applicazione della proprietà intellettuale (PI)

Il governo marocchino ha istituito un tribunale specializzato, il Tribunale commerciale, per gestire le controversie sulla proprietà intellettuale. Il tribunale ha l’autorità di emettere ingiunzioni, ordinare la distruzione dei prodotti in violazione e concedere danni al titolare dei diritti.

LAVORO E OCCUPAZIONE

Le leggi sull’occupazione in Marocco, che si conformano in modo unico allo stile di vita del Paese, sono state modellate dalla guida dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro e sono considerate liberali e facili da seguire.

La legislazione marocchina in materia di lavoro e occupazione è regolata dal Codice del lavoro, che disciplina i diritti e i doveri dei datori di lavoro e dei dipendenti.

Contratti di lavoro in Marocco

I contratti di lavoro in Marocco sono fondamentali perché i rapporti di lavoro in Marocco devono essere definiti attraverso un contratto scritto che riassume i termini e le condizioni di impiego, come i salari, gli orari di lavoro e i diritti alle ferie.

In Marocco esistono diversi tipi di contratti di lavoro che possono essere utilizzati dai datori di lavoro a seconda della natura del lavoro e della durata del rapporto di lavoro.

Ecco le principali tipologie di contratti di lavoro in Marocco:

  • Contratti a tempo indeterminato: questi tipi di contratti di lavoro sono i più comuni in Marocco e sono utilizzati per le assunzioni a tempo indeterminato. Sono indefiniti e non hanno una durata fissa.
  • Contratti a tempo determinato: questi tipi di contratti di lavoro sono utilizzati per lavori temporanei o stagionali, o quando il datore di lavoro ha bisogno di assumere qualcuno per un determinato progetto o compito. Questi tipi di contratto hanno una durata fissa.
  • Contratti a tempo parziale: questi tipi di contratti di lavoro sono utilizzati per i dipendenti che lavorano meno dell’orario di lavoro standard a tempo pieno in Marocco. I dipendenti con questo tipo di contratto hanno diritto agli stessi privilegi e benefici dei dipendenti a tempo pieno, ma su base pro-rata.

In Marocco esistono anche contratti di prova, contratti di apprendistato e contratti di stage.

Vantaggi occupazionali in Marocco

In Marocco, i datori di lavoro sono tenuti a fornire ai dipendenti una serie di benefit, come riassunto nel Codice del Lavoro. Ecco alcuni dei principali benefit occupazionali offerti ai dipendenti in Marocco:

  • Orario di lavoro: l’orario di lavoro standard in Marocco è di 44 ore settimanali, con un massimo di 10 ore al giorno. I dipendenti hanno diritto a un minimo di un giorno di riposo alla settimana. I dipendenti sono inoltre soggetti al pagamento degli straordinari, che sono soggetti a una retribuzione extra.
  • Sicurezza sociale: I datori di lavoro marocchini devono contribuire al sistema di previdenza sociale per conto dei propri dipendenti, che fornisce prestazioni quali assistenza sanitaria, pensioni e assicurazione contro l’invalidità.
  • Permessi retribuiti: oltre a diversi giorni festivi retribuiti ogni anno, comprese le festività islamiche di Eid al-Fitr e Eid al-Adha. I dipendenti hanno diritto a ferie annuali retribuite dopo sei mesi di servizio continuativo presso lo stesso datore di lavoro.
  • Congedo di maternità e paternità: Il diritto del lavoro del Marocco prevede 14 settimane di congedo di maternità per le neomamme, mentre i padri hanno diritto a 3 giorni di congedo di paternità.
  • Congedo per malattia: I dipendenti marocchini hanno diritto al congedo per malattia se hanno 54 giorni di contributi nei precedenti sei mesi di copertura.
  • Salute e sicurezza: I datori di lavoro marocchini devono garantire un ambiente di lavoro sicuro e sano ai propri dipendenti.
  • Risoluzione del rapporto di lavoro: I datori di lavoro marocchini devono avere un motivo legale per risolvere il contratto di un dipendente. I dipendenti che vengono licenziati senza causa hanno diritto all’indennità di licenziamento.

Volete entrare e trarre vantaggio dal mercato di questo paese nordafricano?

Gli esperti di Damalion possono aiutarvi. Disponiamo di un’esperienza che ci permette di guidare i clienti nella creazione di un’azienda in Marocco. Forniamo inoltre soluzioni aziendali, tra cui conformità, gestione delle entità, contabilità, fiscalità, assistenza per le buste paga e molto altro ancora in tutto il Paese.

Contattateci ora per registrare la vostra azienda in Marocco

8 + 14 =

Vuoi saperne di più sullo Sportello Damalion Marocco?

Damalion vi offre dalla consulenza su misura fornita da esperti direttamente operativi nei campi che sfidano il vostro business.

Vi consigliamo di dare informazioni al meglio, in modo da poter qualificare la vostra richiesta e rispondervi entro le prossime 8 ore.