Dubai è una delle destinazioni più popolari e più favorevoli agli investitori del Medio Oriente. La vicinanza e la facilità di accesso all’Asia e ad altre nazioni ne fanno un eccellente centro di investimento.

Gli EAU hanno numerose zone franche, la maggior parte delle quali si trova aDubai. L’alta qualità della vita e le eccellenti infrastrutture delle Free Zone di Dubai attirano gli investitori in questa città futuristica. Le zone franche di Dubai offrono un ambiente commerciale regolamentato e stabile in cui è possibile autorizzare una vasta gamma di attività commerciali. Queste zone franche stimolano l’economia, facilitano gli investimenti stranieri e accelerano l’espansione degli investitori e degli imprenditori, aprendo così la strada alla costituzione di società nella zona franca di Dubai.

Le zone franche di Dubai sono zone commerciali in cui le aziende che vi operano sono esenti da ogni tipo di tassazione, come l’IVA, l’imposta sul reddito, l’imposta sulle società e la dogana. Lo scopo di queste zone è motivare gli investimenti stranieri e migliorare l’attività economica della città.

Vantaggi dell’avvio di un’attività nella Dubai Free Zone

Ogni zona franca è regolamentata da un’autorità indipendente, che ha il compito di mantenere le licenze operative delle zone franche e di aiutare le imprese a stabilirvisi. Di seguito sono elencati alcuni dei vantaggi di una Zona franca:

  • Rimpatrio di capitali e profitti
  • Esclusione dell’imposta sul reddito delle società e dell’imposta sul reddito delle persone fisiche
  • Semplificazione dei processi di immigrazione e di reclutamento del lavoro
  • Ampia gamma di attività che possono essere autorizzate
  • Energia illimitata e a basso costo
  • Alta efficienza nella logistica
  • 100% di proprietà per gli investitori
  • Esenzione fiscale del 100% sul reddito delle persone fisiche e delle società
  • Esclusione da tutti i dazi all’importazione e all’esportazione
  • Magazzini pratici
  • Opzione per una società costituita da una persona
  • Assoluta privacy delle operazioni
  • Flessibilità nell’impegnarsi in attività globali
  • Basse spese di rinnovo
  • Capacità di detenere proprietà e partecipare a numerose attività a Dubai
  • La possibilità di liquidare in qualsiasi momento

Elenco delle zone franche di Dubai

A Dubai sono attive più di 20 zone franche, tra cui le seguenti:

  • Autorità della zona franca internazionale di Dubai (IFZA)
  • Zona franca dell’aeroporto di Dubai
  • Dubai CommerCity
  • Distretto del design di Dubai
  • Città della salute di Dubai
  • Città accademica internazionale di Dubai
  • Dubai Internet City
  • Centro finanziario internazionale di Dubai
  • Città logistica di Dubai
  • Parco della conoscenza di Dubai
  • Città marittima di Dubai
  • Parco dell’oro e dei diamanti di Dubai
  • Dubai Media City
  • Centro Multi Commodities di Dubai (DMCC)
  • Città di produzione di Dubai
  • Parco scientifico di Dubai
  • Dubai Studio City
  • Città tessile di Dubai
  • Dubai World Central (Dubai Sud)
  • Dubai Silicon Oasis
  • Centro commerciale mondiale di Dubai
  • Città umanitaria internazionale
  • Zona franca di Jebel Ali

Tipi di licenze disponibili per l’avvio di attività commerciali nella zona franca di Dubai

È essenziale conoscere i numerosi incentivi che le zone franche di Dubai offrono ai titolari di licenze; ad esempio, l’International Free Zone Authority (IFZA) consente di combinare fino a sette attività che possono appartenere a un’unica licenza o a diversi tipi di licenza.

Le autorità della zona franca rilasciano le seguenti licenze per la costituzione di società nella zona franca di Dubai:

  • Licenza industriale

La licenza industriale viene acquisita per le unità produttive e le attività di produzione.

  • Licenza di commercio

Questa licenza viene rilasciata per le attività di importazione, esportazione, distribuzione e stoccaggio e può essere richiesta anche per la vendita dei prodotti all’interno del mercato degli Emirati Arabi Uniti attraverso un distributore locale.

  • Licenza di servizio

I servizi applicabili sono citati in questa licenza e il titolare della licenza è autorizzato a svolgere tali servizi all’interno della zona franca di Dubai e in tutti gli EAU.

  • Attività di trading generale

Questa licenza può trattare il commercio di tutti i tipi di merci, con un’esenzione per alcuni prodotti vietati che necessitano di un’autorizzazione speciale con questa licenza.

Tipi di entità commerciali consentite nella zona franca di Dubai

Le zone franche degli Emirati Arabi Uniti sono la base più importante dell’economia in crescita del Paese, e ci sono tre tipi di aziende che possono essere stabilite in una zona franca:

  • Stabilimento in zona franca (FZE)

Si tratta di una società a responsabilità limitata con un unico socio.

  • Società a responsabilità limitata della zona franca (FZ LLC)

Si tratta di una società a responsabilità limitata con un massimo di cinque azionisti.

  • Filiale

Un’azienda con una società costituita negli Emirati Arabi Uniti o in un paese straniero può avere una filiale in una delle zone franche di Dubai.

È relativamente facile avviare un’attività in una zona franca, poiché le autorità della zona franca richiedono solo il minimo indispensabile di documenti e di tempo.

Come aprire una società nella zona franca di Dubai?

L’avvio di un’attività nella zona franca di Dubai potrebbe essere un processo complicato, per cui si consiglia di rivolgersi a un professionista per ottenere consigli sui vari requisiti di costituzione e registrazione.

Dubai offre opzioni interessanti per la costituzione di società agli investitori, che possono avviare la loro attività ovunque negli EAU a seconda del tipo di attività, dell’area, del budget, delle preferenze di proprietà e di altri fattori. Esistono particolari formalità e procedure da espletare per avviare un’attività nelle zone franche di Dubai. Queste formalità richiedono un’accurata pianificazione, la comprensione della cultura locale e degli standard governativi e un processo decisionale dettagliato, attraverso le varie fasi di creazione dell’attività. Non fatevi scoraggiare da tutto questo: il vostro esperto Damalion è sempre qui per aiutarvi.

Procedura per la creazione di un’impresa nella zona franca di Dubai

Di seguito sono elencati i passi necessari per avviare un’attività in una zona franca.

  • Specificare l’attività commerciale del soggetto giuridico.
  • Trovare una zona franca idonea
  • Selezionare un nome commerciale per l’attività.
  • Raccogliere i documenti necessari
  • Aprire un conto bancario aziendale

I passaggi sono spiegati di seguito:

  • Specificare l’attività commerciale del soggetto giuridico.

Determinare l’attività commerciale che si desidera svolgere, poiché il tipo di licenza da richiedere dipenderà dalla natura dell’attività commerciale. La maggior parte delle zone franche di Dubai autorizza molteplici attività commerciali, per cui si può scegliere tra molte opzioni da esplorare.

  • Trovare una zona franca idonea

Una volta decisa l’attività commerciale, il passo successivo è quello di decidere quale zona franca fa al caso vostro. Fate una ricerca prima di scegliere una zona particolare.

  • Selezionare un nome commerciale per l’attività.

Prima di scegliere un nome, è necessario verificare che il nome dell’azienda sia disponibile per la registrazione sul portale dell’autorità della zona franca di Dubai. Esistono standard specifici che il nome deve rispettare, tra cui evitare qualsiasi linguaggio irriverente o riferimenti a istituzioni religiose o politiche.

  • Raccogliere i documenti necessari

Dopo aver determinato l’attività commerciale e aver registrato il nome commerciale sul portale, il passo successivo è la richiesta di una licenza. Il tipo di licenza da richiedere dipende dall’attività commerciale. Per richiedere la licenza, è necessario compilare il modulo di richiesta e raccogliere i documenti necessari, come indicato nel modulo stesso. Durante questo processo è anche possibile presentare una domanda di visto.

  • Aprire un conto bancario aziendale

L’apertura di un conto bancario è una procedura semplice. Per farlo, però, è necessario raccogliere i documenti e la licenza commerciale e presentarli all’istituto finanziario prescelto.

Documenti necessari per la costituzione di una società nella zona franca di Dubai

Per una licenza commerciale:

  • Copia a colori del passaporto e del visto dell’azionista, se pertinente.
  • Modulo di domanda e lettera di intenti compilati
  • Strategia aziendale
  • Risoluzione del Consiglio
  • Atto costitutivo e Statuto

Per l’apertura di un conto bancario:

  • modulo di apertura del conto aziendale
  • la delibera del consiglio di amministrazione che autorizza l’apertura del conto e i firmatari del conto stesso
  • duplicato del certificato di costituzione della vostra società
  • duplicato del certificato di partecipazione
  • duplicato dell’atto costitutivo e dello statuto della società
  • duplicati dei passaporti di tutti i soci dell’azienda

Costo della licenza per la zona franca di Dubai

Le zone franche di Dubai offrono pacchetti esclusivi per aiutare gli imprenditori. Il costo dell’avvio di un’attività a Dubai dipende da molti fattori, ma il costo delle zone franche è relativamente inferiore. Non è quindi facile riassumere il costo totale della costituzione di una società nella zona franca di Dubai, poiché l’ultima cifra è composta da molte componenti. Oltre al costo della licenza per la zona franca, bisogna considerare anche il costo dei locali, se necessario, e i costi dei visti.

Perché aprire una società nelle zone franche di Dubai?

I vantaggi di avviare un’attività in una zona franca di Dubai sono molteplici. Uno dei più importanti è la proprietà al 100% dell’azienda e l’esenzione fiscale al 100%. L’esenzione fiscale è un’opzione eccellente per le società e gli imprenditori stranieri che desiderano utilizzare gli EAU per la produzione regionale o come base di distribuzione.

Le zone franche di Dubai sono molto popolari tra gli imprenditori e i proprietari di aziende per la creazione di società, grazie alla loro reputazione di zone esenti da imposte con porti commerciali liberi che possono essere di proprietà esclusiva della persona che le crea. Inoltre, la costituzione di società nella zona franca di Dubai non ha limitazioni che richiedano la presenza di uno sponsor locale, il che rappresenta una motivazione per aumentare gli investimenti stranieri. Il processo di registrazione di una società nella zona di libero scambio di Dubai è molto semplice e richiede solo che vengano presi accordi sul capitale sociale prima di richiedere la licenza.

La libertà di fare affari, gli ampi risparmi fiscali e le eccellenti politiche governative indirizzano gli investitori e gli uomini d’affari a stabilire le loro attività nelle zone franche di Dubai.

Prima di avviare un’attività in una delle zone franche di Dubai, assicuratevi di disporre delle risorse adeguate. Meglio ancora, chiedere una guida e una consulenza professionale sui vari requisiti di costituzione e registrazione. Per creare la vostra azienda a Dubai, contattate subito i vostri esperti Damalion.