Essendo un membro fondatore dell’Unione Europea e sede di alcune delle sue istituzioni, il Lussemburgo è uno dei maggiori centri dell’Unione Europea per le attività finanziarie e gli investimenti, nonché un portale ben formato e regolamentato dell’Unione Europea.

Dalla nascita delle relazioni diplomatiche nel 1972, il Lussemburgo e la Cina hanno stretto legami molto stretti in una serie di settori, tra cui quello finanziario. Nel 1979, il Lussemburgo è stato il primo Paese al mondo a ospitare una banca della Repubblica Popolare Cinese. Oggi, sei delle maggiori banche cinesihanno scelto il Lussemburgo come centro europeo per accompagnare i propri clienti in tutto il continente.

L’attrazione degli investitori cinesi per il Lussemburgo

Da anni, il Lussemburgo e la Cina intrattengono una relazione ideale e forte. Grazie a ciò, nel corso degli anni, il Lussemburgo ha fatto affluire sempre più capitali dagli investitori cinesi.

  • Il fatto di essere un Paese piccolo ha conferito al Granducato un certo grado di imparzialità politica ed economica, che è il principale fattore di apertura del Paese alle autorità cinesi. Il Lussemburgo è molto apprezzato per il suo ambiente finanziario aperto.
  • Essendo un centro di competenza leader nell’UE nel settore della gestione patrimoniale transfrontaliera, il Lussemburgo offre agli operatori finanziari l’accesso a un’ampia infrastruttura di mercato di servizi essenziali come la Borsa del Lussemburgo (LuxSE).
  • Nel corso degli anni, il Lussemburgo ha creato un intero ecosistema dedicato ai servizi finanziari transfrontalieri e, sulla base di questa esperienza, il centro finanziario è diventato un hub europeo di lusso per l’internazionalizzazione della valuta cinese.
  • I suoi sistemi di immigrazione rilassati hanno anche fatto sì che una percentuale significativa del settore finanziario sia occupata da non nativi, consentendo alle organizzazioni di parlare con i clienti in lingue diverse e di essere sensibili alle differenze culturali.
  • Nel 2008 è stato firmato un memorandum d’intesa tra il Lussemburgo e la Cina, che consente agli investitori istituzionali nazionali qualificati (QDII) di investire in veicoli d’investimento registrati in Lussemburgo.

Come già detto, non solo le relazioni tra i due Paesi sono più forti che mai, ma il Lussemburgo continua a fornire adeguate opportunità per la crescita del business del Renminbi.

Forti legami tra Lussemburgo e Cina

I legami del Lussemburgo con il Repubblica Popolare Cinese sono diventati sempre più forti come Banche cinesi di alto livelloLe società di gestione dei fondi e le aziende internazionali hanno inaugurato la loro sede europea e il loro quartier generale in Lussemburgo per trarre vantaggio dal suo ambiente favorevole agli affari, contribuendo così a far diventare il Lussemburgo uno dei maggiori centri per il Renminbi al di fuori del paese. Repubblica Popolare Cinese.

In conclusione, è probabile che il Lussemburgo continui a essere il preferito dagli investitori cinesi.

Siete alla ricerca di un investitore cinese per creare la vostra attività o le vostre piattaforme di investimentoin Lussemburgo? Contattate subito gli esperti di Damalion e lasciatevi aiutare.