Scrivania Damalion Mexico - Damalion - Independent consulting firm.

Scrivania Damalion Mexico

Scrivania Damalion Mexico

Fare affari in Messico

In termini di prodotto interno lordo (PIL), il Messico è al 15° posto tra le economie del mondo. Con un tasso di crescita annuale del 3,5%, superiore a quello di altri paesi in via di sviluppo, si prevede che il Messico sarà la settima economia più grande entro il 2050. La sua apertura agli affari, al commercio internazionale e agli investimenti stranieri ha lentamente attirato le persone giuridiche straniere a fare affari in Messico.

Di regola, tutti i settori dell’economia messicana sono aperti agli investitori stranieri, a meno che non sia stabilito diversamente dalla legge sugli investimenti stranieri del paese. Mentre il Messico è stato liberalizzato negli ultimi anni, ci sono ancora restrizioni prevalenti sugli investimenti stranieri che sono specifici per alcune attività, così come le limitazioni nella proprietà della terra per le aziende e gli investitori stranieri.

Il Messico sta crescendo ad un ritmo rapido, con oltre 130 milioni di cittadini a partire dal 2021. La maggior parte dei suoi cittadini si è stabilita nella capitale, Città del Messico e nel vicino stato del Messico che ospita più di 25,1 milioni di persone. Gli stati con il maggior numero di persone sono Chiapas, Nuevo Leon, Puebla, Jalisco e Veracruz.

Rispetto ad altri paesi in via di sviluppo, il Messico comprende una popolazione prevalentemente giovane, con più del 55% della sua popolazione sotto i 30 anni. Il tasso di alfabetizzazione in Messico è balzato dal 91% nel 2004 al 95,4% nel 2018. Mentre una grande percentuale della popolazione parla spagnolo, più di 7 milioni di messicani parlano una delle oltre 72 lingue indigene, con i dialetti maya e nahuati ampiamente parlati nel paese.

SISTEMA LEGALE

Secondo la Costituzione politica degli Stati Uniti Messicani, il paese è una Repubblica rappresentativa, democratica e federale composta da 31 stati e Città del Messico. Il governo federale è diviso in tre rami: legislativo, esecutivo e giudiziario. La Costituzione afferma anche che i poteri non esplicitamente concessi alla Federazione saranno riservati allo Stato. Per esempio, le questioni commerciali saranno sotto la giurisdizione federale, le questioni civili sotto quella locale, e le proprietà immobiliari seguiranno le leggi dello stato.

SCELTA DELL’ENTITA

Una società commerciale privata è classificata come un’entità indipendente dai suoi partner, che opera indipendentemente da questi ultimi. Le entità commerciali private in Messico possono assumere varie forme giuridiche. La forma legale più comunemente usata per le corporazioni d’affari sotto il diritto societario generale è la seguente:

  • Società a responsabilità limitata (S de. R.L.)
  • Società per azioni (S.A.)

La legge sullo scambio di titoli del Messico è stata creata per gestire le emissioni di debito e di azioni nel mercato messicano. Le imprese ai sensi della legge sullo scambio di titoli sono le seguenti:

  • Società di promozione degli investimenti azionari quotata in borsa
  • Società per azioni (S.A.B.)
  • Società di promozione dell’investimento azionario (S.A.P.I.)

Ci sono anche corporazioni civili che possono essere formate legalmente in Messico.

  • Corporazione Civile (S.C.)
  • Associazione senza scopo di lucro (A.C.)

In sostanza, le società commerciali sono formate per guadagni economici, mentre le associazioni senza scopo di lucro hanno lo scopo esattamente opposto. Om Mexico, non ci sono imprese individuali, salvo circostanze speciali. Una società in Messico può essere formata con altri due soci e possono essere sia cittadini messicani che stranieri.

  1. Società per azioni (S.A.)

Una società per azioni o S.A. è la forma giuridica più comunemente usata in Messico e assomiglia molto alle società per azioni in altre giurisdizioni. Ha un’organizzazione interna flessibile in termini di diritti, obblighi, limitazioni di trasferimento, gestione amministrativa e molto altro.

  • Permette l’emissione di capitale variabile altamente flessibile.
  • Le azioni ordinarie sono rappresentate da azioni, che danno agli azionisti diritti societari. Alcune serie di azioni possono dare agli azionisti sia diritti societari che economici.
  • La gestione di S.A. può essere sotto un amministratore unico o un consiglio di amministrazione.
  • Minimo due azionisti, azionisti illimitati.
  • Nessun capitale sociale minimo.
  • Uno o più revisori.
  • La responsabilità degli azionisti è limitata all’ammontare del loro capitale versato.
  • Le azioni possono essere scambiate liberamente ma i trasferimenti sono limitati come da statuto.
  1. Società a responsabilità limitata (S. de R.L.)
  • Minimo due soci; massimo 50 soci.
  • Nessun requisito di capitale sociale minimo per formare una S. de R.L.
  • La società è rappresentata da una quota di partecipazione e non include titoli di credito.
  • La responsabilità degli azionisti è limitata all’ammontare del loro capitale versato.
  • Le azioni ordinarie sono assegnate come interessi di partnership, uno per partner e non sono rappresentate da azioni.
  • L’assegnazione degli interessi della partnership è consentita solo se la maggioranza dei partner è d’accordo sull’assegnazione.
  • La gestione di una S. de R.L. può essere gestita da un amministratore unico o da un consiglio di amministrazione.
  • Revisori interni per la supervisione della gestione e della contabilità.
  • In alcune giurisdizioni messicane una S. de R..L è considerata un’organizzazione flow-through o una partnership, dove in check-in-box è consentito ai fini fiscali.
  1. Società di promozione degli investimenti azionari (S.A.PI.)
  • Minimo due azionisti, azionisti illimitati.
  • Nessun requisito minimo di capitale sociale ed è rappresentato da azioni o titoli di credito.
  • La responsabilità degli azionisti è limitata all’ammontare del loro capitale versato.
  • Le azioni ordinarie sono rappresentate da azioni, che danno agli azionisti diritti societari. Alcune serie di azioni possono dare agli azionisti sia diritti societari che economici.
  • Le azioni possono essere scambiate liberamente ma i trasferimenti sono limitati come da statuto.
  • La gestione è affidata esclusivamente al Consiglio di Amministrazione.
  • Uno o più revisori se viene definito lo schema della società quotata. Altrimenti, sarà assegnato un revisore indipendente o esterno.
  • La funzione primaria è quella di preparare l’emissione e la quotazione di azioni in borsa ponendo le basi per diventare una società per azioni o S.A.B.

VEICOLI DI INVESTIMENTO IN MESSICO

Ecco una lista di meccanismi istituiti che facilitano gli investimenti stranieri in Messico:

  • Contributi in conto capitale
  • Contrattazione del debito, compreso il debito convertibile e gli strumenti ibridi
  • Fiducia di amministrazione non commerciale
  • Accordi di joint venture
  • Emissione di trust in varie forme, tra cui (i) Certificati di sviluppo del capitale, (ii) Certificati di progetto di investimento, (iii) Certificati di cartolarizzazione fiduciaria immobiliare, (iv) Certificati fiduciari di infrastrutture energetiche
  • Fondi di investimento
  • Private Capital Investment Trust

INVESTIMENTO ESTERO

Sono state stabilite restrizioni settoriali per impedire gli investimenti stranieri in Messico. Queste restrizioni sono state fatte per proteggere la sicurezza nazionale e l’interesse pubblico dei suoi cittadini.

  • Il 49% di proprietà straniera è permesso alle aziende impegnate nella produzione di armi da fuoco, esplosivi, fuochi d’artificio, munizioni, trasmissioni radio, stampa e pubblicazione di giornali, trasporto aereo tradizionale e non tradizionale.
  • Alcune soglie possono essere superate in alcuni settori, tra cui i servizi legali, i servizi portuali legati alle operazioni di navigazione interna, l’ormeggio di linea, il nolo e le società di navigazione nello sfruttamento di navi ad alto traffico.
  • Trasporto nazionale via terra di passeggeri, merci e turismo
  • Esplorazione ed estrazione di idrocarburi

BANKING

Gli intermediari finanziari sono regolati da organizzazioni specializzate e decentralizzate sotto il Dipartimento del Tesoro. Queste agenzie sono principalmente responsabili della gestione delle risorse fiscali, della supervisione del bilancio del governo e della Banca del Messico. Le istituzioni finanziarie più rilevanti in Messico che le persone giuridiche straniere devono conoscere sono le seguenti:

  • La National Baking and Securities Commission (CNBV) è responsabile degli intermediari finanziari, comprese le case di intermediazione, le organizzazioni di credito accessorio, le banche e le borse.
  • La Commissione Nazionale per la Protezione della Difesa dei Servizi Finanziari (CONDUSEF) un’entità indipendente e non legata al Dipartimento del Tesoro è responsabile della salvaguardia degli utenti dei servizi finanziari (consumatori).
  • La Commissione Nazionale delle Assicurazioni e delle Cauzioni (CNSF) sorveglia le compagnie di assicurazione, le compagnie di cauzioni, i broker e altre organizzazioni settoriali.
  • La Commissione nazionale del sistema di risparmio pensionistico (CONSAR) gestisce il sistema di risparmio pensionistico, compresi i fondi pensione obbligatori per i dipendenti messicani.

In Messico, solo le istituzioni finanziarie a servizio completo come le banche sono autorizzate ad accettare depositi dal pubblico. Questi depositari sono interamente coperti da assicurazioni rilasciate dall’Istituto di protezione del risparmio bancario (IPAB), creato con riserve bancarie predeterminate.

Non ci sono restrizioni agli investimenti stranieri nelle banche. Di conseguenza, le organizzazioni finanziarie straniere possono essere formate in Messico tramite affiliazione.

REGIME FISCALE

Il sistema di imposte federali sul reddito del Messico è onnicomprensivo, tranne in alcuni casi, come gli interessi percepiti dalle persone fisiche. Gli interessi sono valutati in modo forfettario dal sistema finanziario medico e devono essere pagati con la dichiarazione annuale complessiva delle imposte personali.

  • Le società e gli individui non residenti saranno tassati sui vari redditi guadagnati in Messico. Nel caso in cui i redditi siano considerati avere più stabilimenti a lungo termine ai fini dell’imposta sul reddito, tutti i redditi saranno accreditati a tali stabilimenti saranno combinati in una dichiarazione annuale.
  • I non residenti, con l’inclusione dei messicani che possono mostrare la prova di residenza per motivi fiscali in un paese straniero, saranno valutati solo con le tasse sul loro reddito guadagnato in Messico.
  • Per regola, le società che hanno installato il loro ufficio amministrativo o di gestione in Messico sono automaticamente considerate residenti fiscali in Messico.


    IMPOSTA SUL REDDITO (ISR)

  • L’imposta sul reddito è applicata al 30% del reddito lordo totale di una società, con perdite riportate fino a dieci anni. Non è consentito alcun riporto.
  • Le aliquote applicabili agli individui sono progressive e limitate al 35% il cui reddito annuale supera i 3 milioni di MXN. Sono soggetti alla tassazione federale sul loro rispettivo reddito mondiale, indipendentemente dalla nazionalità.


    IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (IVA)

    • Il Messico segue un sistema di credito in cui l’IVA addebitata da altri può essere usata per compensare l’IVA dovuta.
    • L’IVA è valutata al tasso del 16%. In alcuni casi, può essere applicabile l’IVA allo 0%.


      TASSA SULLA RICCHEZZA

      • Nessun pagamento di tasse è richiesto in base al valore di una società al momento della costituzione o dell’emissione di azioni, eccetto per le piccole tasse di costituzione dello stato.
      • Nessuna tassa da pagare sul patrimonio o sul valore dei beni per gli individui.


        TASSAZIONE DEI DIVIDENDI

        • I dividendi pagati agli individui e ai residenti stranieri sono soggetti a una ritenuta alla fonte del 10%. Le tasse sui dividendi, d’altra parte, sono più basse o inesistenti in alcuni trattati fiscali contratti con altri paesi.
        • Le persone giuridiche straniere sono valutate al 30% di qualsiasi distribuzione di profitti effettuata in eccesso rispetto ai conti degli utili al netto delle imposte.


          RESTITUZIONI FISCALI

          • Le società sono obbligate a presentare una dichiarazione annuale dell’imposta sul reddito per anno solare entro il 31 marzo dell’anno successivo, con la disposizione che il saldo dell’imposta dovuta sia pagato immediatamente.
          • Le dichiarazioni fiscali controllate da un CPA devono essere presentate insieme alle raccomandazioni del CPA sul rispetto delle imposte federali entro il 15 luglio dell’anno successivo.


            SANZIONI

            • Gli interessi sulle sanzioni saranno calcolati sull’insufficienza d’imposta con aggiustamenti in base all’inflazione.
            • Le penalità saranno valutate sulle tasse che sono state omesse, a meno che il contribuente non corregga gli errori e paghi volontariamente.
            • Il supplemento o le penalità fino all’importo accumulato per un periodo di 5 anni sono pagabili sui pagamenti ritardati o sugli accertamenti fiscali aggiuntivi dalla data in cui le tasse avrebbero dovuto essere pagate.


              RITENUTA D’IMPOSTA SUI SALARI

              • I dipendenti i cui stipendi non superano MXN4000.000 non hanno bisogno di presentare una dichiarazione dei redditi annuale.
              • I datori di lavoro hanno l’obbligo di presentare la dichiarazione di informazioni entro il 15 febbraio dell’anno successivo. Il ritorno deve includere una comunicazione dettagliata dei compensi tassabili ed esenti pagati ai dipendenti e l’imposta sul reddito trattenuta.
              • Le aziende messicane sono obbligate a trattenere l’imposta sul reddito sulle remunerazioni pagate ai dipendenti a tassi stabiliti, e la rimessa delle tasse trattenute deve essere fatta il 17 del mese successivo.


                CONSIDERAZIONI SULL’INVESTITORE STRANIERO

                • L’imposta sulle società del 10% sarà valutata sui profitti generati da una filiale messicana di una società straniera. Secondo alcuni trattati, l’imposta sulle società può essere ridotta.
                • Le filiali saranno tassate allo stesso modo delle società. I pagamenti di interessi, commissioni, onorari e royalties alla sede della persona giuridica non saranno deducibili. In alcuni casi, le filiali possono dedurre un’equa ripartizione delle spese dell’home office.
                • I guadagni di capitale sono inclusi nel reddito lordo e valutati con la stessa aliquota del reddito regolare.
                • La tassa sui dividendi non sarà applicata agli utili generati prima del 2014. Per attivare un beneficio, saranno necessari conti individuali separati per il conto dei guadagni netti al netto delle imposte prima del 2014 e dopo il 2013.
                • I dividendi provenienti da guadagni al netto delle imposte non sono valutati come tassazione aggiuntiva a livello aziendale.
                • I pagamenti di partecipazione agli utili dei dipendenti sono deducibili ai fini dell’imposta sul reddito delle società.
                • Le entità del settore finanziario devono presentare un rapporto annuale dei loro depositi in contanti ricevuti dai contribuenti in conti aperti sotto il loro nome quando l’importo totale del deposito supera i 15.000 dollari al mese.
                • La merce in magazzini doganali in Messico non è considerata stabile organizzazione. Il cliente messicano è considerato l’importatore al momento dello svincolo delle merci dai magazzini doganali.
                • Il guadagno inflazionistico è considerato reddito imponibile aggiuntivo e deve essere riconosciuto come una perdita inflazionistica come spesa deducibile.
                • L’interesse del debito in eccesso non è deducibile.
                • Gli interessi pagati a una parte correlata possono essere considerati come dividendi in certi casi.
                • I residenti messicani che vivono all’estero e gli individui messicani sono soggetti a un’ulteriore ritenuta alla fonte del 10% sui dividendi pagati dagli utili.
                • Il regime fiscale messicano segue il modello di trattato dell’OCSE per una stabile organizzazione.
                • Il reddito di origine messicana di un’impresa straniera non tassata è classificato come reddito ottenuto da un’entità residente in un regime fiscale preferenziale.
                • Il reddito di origine messicana non correlato all’attività attraverso una stabile organizzazione è valutato con specifiche aliquote di ritenuta alla fonte. I trattati fiscali possono ridurre o eliminare la ritenuta supplementare in alcuni casi.
                • Il Messico non riconosce alcuna trasparenza per le società straniere per motivi di tassazione interna.
                • Le perdite operative nette possono essere riportate fino a dieci anni, mentre le perdite di capitale possono essere riportate solo contro lo stesso tipo di reddito.
                • Gli uffici di rappresentanza possono operare esentasse in certi casi. Tuttavia, se un’azienda impiega forza lavoro locale, viene valutata con i normali obblighi salariali.
                • Esistono requisiti specifici quando si deducono i pagamenti per le parti legate all’estero nei paradisi fiscali.
                • Le regole di capitalizzazione sottile sono caratterizzate da un rapporto debito/equità di 3:1.
                • Mentre il regime di consolidamento fiscale è stato eliminato nel 2014, il nuovo regime di integrazione è stato sviluppato per i gruppi aziendali basati su partecipazioni condivise dell’80% può rinviare una certa quantità di imposte sul reddito per un periodo di tre anni.

                TRATTATI DI DOPPIA IMPOSIZIONE

                Il Messico ha più di 70 trattati fiscali in vigore con altri paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Spagna, Francia e Svizzera. Il Messico sta negoziando continuamente trattati fiscali con diversi altri paesi.

                Il 7 giugno 2017, il Messico ha promulgato lo strumento multilaterale o MLI per alcuni paesi ed è in attesa di essere approvato dal Senato messicano per essere effettivo in Messico a partire dal 1 luglio 2018. Modifica i trattati fiscali bilaterali prevalenti, applicando le misure di elusione fiscale sviluppate dall’OCSE. I trattati fiscali riducono effettivamente la tassazione o eliminano completamente tutte le ritenute.

                PROPRIETÀ INTELLETTUALE

                • Brevetti

                Determina le invenzioni che sono brevettabili. Secondo l’articolo 16 della legge sulla proprietà industriale, in Messico si possono brevettare le seguenti cose:

                • L’invenzione è nuova di zecca
                • L’invenzione comporta alcune procedure innovative o inventive
                • L’invenzione ha un’applicazione industriale rilevante

                Le materie brevettabili includono le seguenti:

                • Invenzioni nei campi della biotecnologia, elettricità, fisica, chimica, metallurgia, beni di consumo e meccanica.

                Quando un’invenzione è brevettata, il titolare del brevetto impedisce effettivamente ad altre aziende o entità di produrre, commercializzare e importare le loro invenzioni brevettate.

                Per proteggere un’invenzione, si deve depositare un brevetto presso l’Istituto Messicano della Proprietà Intellettuale (MIIP).

                L’applicazione di misure preliminari può essere presentata prima che il MIIP includa il sequestro degli alimenti contraffatti. Il MIIP può imporre una multa fino a 20.000 unità chiamate UMA durante un caso di azione amministrativa di infrazione.

                La protezione del brevetto dura fino a 20 anni dalla data di deposito, con la disposizione che le tasse annuali sono pagate.

                • Marchi

                In sostanza, un marchio è qualsiasi segno o simbolo percepibile dai sensi e capace di essere presentato in modo da permettere la determinazione di un chiaro e preciso oggetto di protezione, differenziando un prodotto o servizio da tutti gli altri, all’interno della stessa classe sul mercato.

                I marchi che possono essere protetti dalla legge sulla proprietà intellettuale sono i seguenti:

                • Segni 3D
                • marchi di design
                • pluralità di elementi operativi come la dimensione, il colore, il design, il layout, l’etichetta, l’imballaggio e la decorazione che differenziano i prodotti o i servizi sul mercato.
                • profumi, suoni, texture, segni animati e dinamici
                • segni di parole
                • marchi di parole e disegni

                Il titolare di un marchio registrato ha il diritto esclusivo di usare il marchio. L’uso di un marchio non registrato può avere certi diritti. Il proprietario di un marchio può registrare una domanda chiedendo al MIIP di dichiarare un marchio famoso o conosciuto.

                I marchi noti sono quelli che spiccano in un settore specifico o per il pubblico in generale, così come i gruppi commerciali in Messico. D’altra parte, un marchio famoso è conosciuto dalla maggioranza del pubblico.

                I marchi che non sono abbastanza distintivi o conosciuti da una maggioranza del pubblico generale possono essere registrati, dato che il proprietario del marchio dimostra che un marchio ha acquisito distinzione tra la sua base di consumatori o il pubblico attraverso l’uso ripetuto.

                I marchi sono protetti dopo la registrazione al MIIP. In caso di violazioni nell’uso dei marchi da parte di altre parti, il titolare di un marchio può presentare al MIIP reclami relativi a quanto segue:

                • Azioni amministrative di cancellazione e annullamento
                • Azioni dell’opposizione
                • Azioni di cancellazione per non uso
                • Per le azioni di contraffazione, i titolari dei marchi possono richiedere misure preliminari che possono includere il sequestro dei prodotti contraffatti e la richiesta di pagare i danni dopo che un procedimento amministrativo è stato concluso e la decisione del MIIP è stata confermata.

                La protezione del marchio è applicata per dieci anni dalla data di deposito. Il marchio è rinnovabile se l’uso del marchio da parte del proprietario è ininterrotto per più di tre anni. Se l’uso rimane non dichiarato in relazione a certi prodotti e servizi coperti dalla protezione, i restanti prodotti e servizi saranno rilevati dalla copertura della protezione del marchio.

                • Disegni registrati

                Un disegno può essere registrato sotto la legge IPL se è nuovo di zecca o applicato in applicazioni industriali. Si divide in due categorie: modelli industriali e disegni industriali.

                I titolari di un disegno registrato assumono diritti esclusivi sull’uso del loro disegno e limitano gli altri ad usare o produrre i disegni registrati.

                La protezione di un disegno deve essere depositata prima del MIIP. I diritti sul disegno registrato sono applicati in modo simile ai brevetti. La protezione dei disegni registrati dura cinque anni dalla data di deposito. La copertura di protezione è rinnovabile per periodi uguali fino a 25 anni.

                • Disegni non registrati

                I disegni non registrati possono essere protetti sia come marchio tridimensionale che sono distinti e non meramente funzionali, sia come copyright.

                • Copyright

                Il diritto d’autore si riferisce al riconoscimento della protezione che lo Stato fa a favore delle opere letterarie e artistiche, fornendo all’autore o al creatore diritti esclusivi di natura morale e patrimoniale sulle sue opere.

                Le seguenti opere possono essere protette dalla legge federale sul copyright:

                • Opere musicali
                • Opere letterarie
                • Opere audiovisive
                • Opere drammatiche
                • Opere cinematografiche
                • Lavori di fotografia
                • Programmi per computer
                • e altre opere intellettuali

                La riserva di diritti può essere data anche a personaggi che appaiono in opere, nomi e titoli di pubblicazioni, gruppi di individui che svolgono attività artistiche, caratteristiche originali di funzionamento delle promozioni pubblicitarie. La protezione registrata e la riserva dei diritti permettono ai detentori del copyright di impedire a qualsiasi terzo di riprodurre l’opera senza consenso o licenza.

                Il diritto d’autore deve essere registrato per ottenere la protezione delle creazioni di un richiedente su supporti tangibili. La registrazione deve essere depositata presso il Copyright Office.

                La violazione del diritto d’autore è di due tipi, tra cui la pura violazione del copyright, perseguita dal Copyright Office e la violazione commerciale perseguita dal MIIP.

                I detentori di diritti d’autore possono intentare azioni penali in alcuni casi di violazione. Il proprietario del copyright può presentare un’ingiunzione e chiedere i danni in tribunale.

                La protezione del lavoro protetto da copyright è per tutta la durata della vita dell’autore più 100 anni dopo la sua morte. Il termine non è rinnovabile. I titoli delle pubblicazioni hanno un anno di protezione, mentre i personaggi, i nomi degli individui e dei gruppi che svolgono attività artistiche guadagnano cinque anni di protezione. Questi diritti d’autore possono essere rinnovati indefinitamente, a condizione che siano in uso costante.

                RESPONSABILITÀ DEL PRODOTTO E NORME DI SICUREZZA

                • La responsabilità come risultato di un’azione illecita è regolata da varie leggi, come i codici civili dei rispettivi stati e la legge federale sulla protezione dei consumatori.
                • In poche parole, la responsabilità del prodotto è inesistente in Messico fino agli emendamenti alla legge federale sulla protezione del consumatore promulgata nel 2004.

                Legge federale sulla protezione dei consumatori

                • I prodotti e i servizi che possono essere potenzialmente pericolosi per i consumatori o danneggiare l’ambiente devono avere istruzioni e avvertimenti sulle loro qualità nocive. Inoltre, le istruzioni e le linee guida raccomandate devono essere incluse nella confezione o al momento del pagamento di un servizio.
                • I consumatori possono chiedere la sostituzione di beni o servizi, rescindere il contratto o ridurre il risarcimento quando il prodotto o il servizio ha difetti o vizi nascosti che lo rendono inefficace per applicazioni regolari. Il reclamo deve essere presentato dal consumatore contro il venditore, il fabbricante e/o l’importatore.

                Codici civili

                I codici civili federali e statali definiscono chiaramente tutte le azioni civili che i consumatori possono fare in caso di prodotti difettosi o servizi potenzialmente dannosi. Una parte che causa una perdita o un danno a un consumatore è obbligata a rispondere attraverso il pagamento dei danni, a meno che il danno sia stato dimostrato essere il risultato di una negligenza del denunciante.

                I venditori, i produttori e gli importatori saranno tenuti a pagare i danni nei casi in cui la perdita o il danno è stato direttamente causato dall’azione illecita e dalla rottura di un obbligo, prendendo in considerazione le responsabilità per le perdite e i danni subiti da un consumatore a causa dell’utilizzo di un prodotto o di un servizio.

                La parte lesa può presentare reclami al trasgressore in due forme:

                • Eseguire le azioni necessarie per ripristinare la condizione originale quando possibile.
                • Pagare i danni alla vittima.

                Azioni di classe

                Diverse leggi sono state promulgate dal Congresso federale nel 2010 per quanto riguarda le class action. Secondo il codice federale di procedura civile e altre disposizioni, sono state create alcune aree in cui sono applicabili le azioni collettive. Presenta anche le regole e le procedure e la base di calcolo dei danni per i membri della class action.

                Le azioni di classe possono essere presentate attraverso:

                • Rappresentante comune di una classe con almeno 30 membri
                • Agenzia per la protezione dei consumatori
                • Organizzazioni civili senza scopo di lucro, legalmente costituite da almeno 12 mesi prima della data di deposito, la cui missione è quella di difendere i diritti e gli interessi delle parti interessate alla questione in questione.

                I tribunali federali hanno una giurisdizione totale per ascoltare e trattare le azioni di classe in cui i beni e le disposizioni e i servizi sono traspariti e hanno causato danni privati, pubblici o ambientali e responsabilità lesiva.

                Il desk di Damalion Mexico vuole guidare le persone giuridiche nella creazione del loro business in Messico. Siamo orgogliosi della nostra competenza ed esperienza, che ci permette di aiutare gli investitori stranieri durante il noioso processo di costituzione di una società in Messico. Il nostro team di esperti è composto da professionisti in vari settori, tra cui studi legali, consulenti contabili e fiscali, servizi di consulenza aziendale. Lavorare con esperti locali che hanno una conoscenza approfondita delle sfide da superare per gli investitori stranieri sarà molto utile per voi al fine di portare il vostro business ad una solida integrazione e successo in Messico.

                Se vuoi avviare un’attività in Messico e vuoi sapere come possiamo rendere il processo fluido ed efficiente, contattaci oggi stesso.

                 

                Contattaci ora per registrare la tua azienda in Messico

                Il nostro Mexico Russia Desk ti risponderà a breve. Compila questo modulo per descrivere il tuo bisogno

                14 + 14 =

                Vuoi sapere di più su Damalion Mexico Desk?

                Damalion vi offre dalla consulenza su misura fornita da esperti direttamente operativi nei campi che sfidano il vostro business.

                Vi consigliamo di dare informazioni al meglio, in modo da poter qualificare la vostra richiesta e rispondervi entro le prossime 8 ore.